INFORMAZIONE E LIBERTA'

4 ottobre 2007 ore: 02.00

 

 

      

Ieri 3 ottobre , a pochi giorni dalla commemorazione che l'artista terrà a Iglesias in apertura di calendario:
9 OTTOBRE - PIAZZALE DEL CENTRO DIREZIONALE – IGLESIAS
SAUDADE “CHE” GUEVARA
TOUR  2007  GUERRIGLIERI DELLA SIERRA
MAURO SABBIONE & ANARKOMBO
PER IL 40° DELLA MORTE DEL “CHE”
con
MARIACINZIA BAUCI (vocalist, danza)
ADRIANO MONDINI (oboe, percussioni, darabuka)
MAURO SABBIONE (piano, grove, fisa)
JANLU VENIER ( basso)

 

Inizio proiezione ore 19:30 – inizio concerto ore 21 
Il concerto è nato per ricordare in musica e immagini il 40esimo della scomparsa del coman
dante Ernesto Che Guevara.
La presentazione si è tenuta presso la sala del Consiglio regionale alla presenza di esponenti del Pdci , artisti e pubblico.

Dice Elena Pau:

Ho pensato ad un calendario di appuntamenti teatrali-musicali articolato in date particolarmente rappresentative per la storia della democrazia del nostro paese; per non dimenticare e riflettere sul vero significato di queste giornate. Con i compagni delle varie federazioni abbiamo fatto una scelta tra le tante date possibili ed individuato sette giornate. Si inizia il
-- 9 ottobre ad Iglesias con il musicista e compositore genovese Mauro Sabbione (tastierista storico dei Matia Bazar)
in un concerto multimediale dedicato a Che Guevara a quarant’anni dalla sua morte (insieme a lui sul palco la vocalist Mariacinzia Bauci, il percussionista Adriano Mondini ed il bassista Janlu Venier);
il

-- 12 dicembre ad Isili
sarà la volta del chitarrista e cantante Giovanni Peresson che proporrà un concerto dal titolo 12 12 69, con musiche e testi originali di sua composizione per ricordare le vittime del terrorismo; in gennaio due appuntamenti a distanza di una settimana: il

-- 21 a Cagliari Claudio Lolli in concerto (accompagnato dalla chitarra di Paolo Capodacqua) e il

-- 27 a Sassari I canti dei lager, un recital per ricordare le vittime della shoah che mi vede protagonista in qualità di attrice-cantante insieme ai musicisti Marcella Carboni all’arpa (che cura anche la direzione musicale), il clarinettista Marco Argiolas e il contrabbassista Alessandro Atzori. Continuando, l’

-- 8 marzo a Tortolì, ricorderemo la giornata della donna nel suo vero significato storico con un reading sulla poesia della donna curato da una prima attrice nazionale: Benedetta Buccellato. Il

-- 25 aprile ad Atzara andrà in scena l’attore nuorese Giovanni Carroni con I canti di libertà (Stefano Ferrari alla
chitarra). Ultima data in cartellone il

-- 1° maggio a San Teodoro con il musicista algherese Claudio Sanna ed il suo Rall trio sardo-catalano (Andreu Ubach alle percussioni, Josep Maria Cols piano e fisarmonica, Nicola Maresu al contrabbasso) in Tirant lo rall (tirando la rete), uno spettacolo concerto di canzoni satiriche.
Tutto questo perché la storia non si cancelli, ma serva come spunto e materia di riflessione nel
nostro vivere quotidiano.
DIPARTIMENTO CULTURA PdCI
Elena Pau